• Benefisio
  • Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • BCC conto giovani
  • Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Infinito villa colloredo
  • CPL
  • Banca MC GIF
  • Antonio Bravi A
  • Marabini
  • Antonio Bravi B
  • Gran tour
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

di Michele Campagnoli, addetto stampa Volley Potentino (foto Rossi)

Bernardo Calistri sfida la sua ex squadra: “Sarà un bel banco di prova”.

Con il Campionato in pausa per la Finale della Del Monte® Coppa Italia Serie A2, coach Gianni Rosichini opta per un test duro in allenamento. Venerdì 8 febbraio, dalle 17.45 circa, la GoldenPlast Potenza Picena si ritroverà con la Videx Grottazzolina all’Eurosuole Forum per un derby marchigiano.

Due gli ex in campo, lo schiacciatore biancazzurro Bernardo Calistri, nella passata stagione libero della Videx, e lo specialista della seconda linea Roberto Romiti, nell’annata 2013/14 tesserato con il sodalizio biancazzurro.Intervento Calistri Scatto Fabiano Rossi

Quinta nel Girone Blu al suo terzo campionato consecutivo in Serie A2, la formazione di Massimiliano Ortenzi ha cambiato pelle rinnovando per gran parte l’organico. Gli unici superstiti sono il martello Vecchi, i centrali Gaspari e Romagnoli e la “bandiera”, il capitano Minnoni. In rampa di lancio i giovani Di Bonaventura, Pulcini e Vallese, regia affidata a Marchiani, nativo di Loreto e tornato a casa nelle Marche insieme al già citato Romiti. Sono inoltre arrivati il martello Calarco e il centrale Cubito. In attacco c’è lo schiacciatore cubano Centelles Rosales, mentre ci sono stati intoppi con il tesseramento di Poey nonostante il grande attaccamento alla maglia dell’opposto. A fine gennaio si è aggregato al gruppo lo schiacciatore portoghese classe ’81 Sequeira.

Schiacciatore Bernardo Calistri: “La Videx ha cambiato molti elementi, ma è un piacere rivedere ex compagni e amici. Ci teniamo a confrontarci con un buon team che gravita nella parte alta del Girone Blu. Per noi è un modo per saggiare il livello dell’altro raggruppamento. Lavoriamo sodo per crescere e siamo contenti dei risultati ottenuti finora, c’è un bel clima nello spogliatoio. Per me è facile trovare stimoli e voglia di lavorare con la fiducia del tecnico. Gianni Rosichini mi inserisce nelle fasi cruciali dei match per dare una mano nei fondamentali di difesa, io cerco di essere sempre lucido e di dare il massimo”.