• BCC conto giovani
  • Musei Recanati
  • Benefisio
  • Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Infinito
  • Banca MC GIF
  • Gran tour
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

di Michele Campagnoli, addetto stampa Volley Potentino

Un giovane portento con il vizio della vittoria e la passione per le sfide complicate. La GoldenPlast Potenza Picena completa il reparto degli schiacciatori con il promettente Piervito Disabato, 195 cm, classe 2001 di Altamura, svezzato pallavolisticamente nel prestigioso vivaio della Materdominivolley.it Castellana Grotte. Reduce da una prima parte di stagione alla Mater in A2 Credem Banca, l’atleta è poi passato alla Erredi Assicurazioni Taranto in B, con cui ha sfiorato il salto in A3 fermandosi alla Finale Play Off.

Dopo essersi messo in luce nella cantera di Castellana Grotte, con cui ha vinto 5 titoli giovanili, tra cui Junior League e Boy League, guadagnandosi anche un premio individuale da miglior giocatore, Piervito ha esordito in A2 a soli 15 anni strappando una standing ovation nel torneo 2015/16 con la prima squadra della Materdominivolley.it, per poi beneficiare di un maggior minutaggio nella stessa stagione e nella successiva tra le fila della Locorotondo Castellana in B2.

Stabilmente convocato nelle nazionali giovanili, l’enfant prodige originario della “Leonessa delle Puglie” ha dato un saggio del suo potenziale nel 2017 portando l’italia Under Attacco Disabato17 alla vittoria in rimonta contro il Belgio nella Finale degli Europei di categoria, match in cui Disabato ha scioccato tutti con 28 punti chiudendo da top scorer e miglior schiacciatore della rassegna continentale. Nel cassetto dei ricordi brillano anche un Trofeo delle Regioni, la vittoria di un 8 nazioni e il terzo posto all’Europeo giovanile.

Attualmente impegnato nel torneo 8 Nazioni con l’Italia Under 19 di Vincenzo Fanizza, il neo biancazzurro è tra i papabili per la convocazione alle imminenti Olimpiadi Giovanili e per i Mondiali U19 di agosto. Reduce dalla prova orale di maturità al liceo scientifico, Disabato ha nel mirino l’iscrizione alla facoltà di Scienze Motorie e, tra un esame e l’altro, farà muovere “scientificamente” a ritmo le mani dei tifosi con le sue prodezze.

Schiacciatore Piervito Disabato: “Mi hanno parlato benissimo della GoldenPlast Potenza Picena e, di conseguenza, non posso che affacciarmi a questa nuova esperienza con entusiasmo. Il club marchigiano è la piazza ideale per i giovani che vogliono mostrare il proprio valore e crescere. Sarà la prima annata fuori dalla mia regione, ma sono abituato a vivere lontano da casa e non ho dubbi sul fatto che mi troverò bene. Saluto tutti, ci divertiremo!”.

Dopo una stagione intensa e combattuta finisce l’esperienza in biancazzurro dello schiacciatore Stefano Gozzo. Un grazie all’atleta per aver messo a disposizione la sua classe e un grande in bocca al lupo per gli impegni futuri.