• Musei Recanati
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Astea
  • Pallacanestro recanati
  • Teatro persiani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Banca MC GIF
  • CPL
  • Banca MC2
  • Paesaggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Pezzotti e Palmieri sono già scesi in campo per una seduta di allenamento e nelle prossime ore la definizione dei contratti.

Per Titone e Lauria in via di conclusione la trattativa.

Se la Recanatese concretizzerà tutti e quattro i contratti, confermerà che punta decisamente a vincere il campionato.Mister Giampaolo

Dopo alcuni mezzi passi falsi che hanno portato il Notaresco, attuale capolista ad allungare di cinque lunghezze i leopardiani, la società giallorossa si è mossa con rapidità sul mercato individuando quelle pedine che potranno fare la differenza nel momento cruciale del campionato.

I due nuovi che già hanno sondato il “Tubaldi”: Pezzotti, centrocampista, viene dalla Sangiustese dove nella scorsa stagione ha messo a segno 7 reti (in passato Pineto, Sambenedettese e Rieti); Palmieri invece arriva dal Tolentino ed è una vecchia conoscenza.

Gli altri due obiettivi sono Titone (dal Montegiorgio), attaccante che nei piani di mister Giampaolo (nella foto) dovrà essere la spalla di Pere (nel suo curricula campionati importanti con Pisa, Sassuolo, Siena e Piacenza, Aprilia, Imolese, Matelica, Sambenedettese).

Per Giuseppe Lauria, un ritorno a Recanati dopo essersi svincolato dal Marsala.

Anche in porta novità in arrivo con il giovane Santarelli, dal Porto Recanati, che subentra come secondo estremo difensore a Bruno mentre a fine stagione lascerà la Recanatese un altro giovane, Lombardi, su cui molte società avevano messo gli occhi. Per lui il passaggio al Monza che punta decisamente alle serie B e che con il duo Galliani/Berlusconi nutre forti ambizioni.

Restano ora da conoscere i nomi dei quattro che lasceranno la Recanatese per fare posto ai nuovo che ridisegneranno la squadra.