• Pallacanestro recanati
  • Astea
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Teatro persiani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Banca MC2
  • BCC
  • Banca MC GIF
  • Menghini
  • GOF 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Dopo la fondamentale vittoria a Montegiorgio la Recanatese domenica al “Tubaldi” ospita il Cattolica, penultimo in classifica e con solo due vittorie in questo campionato.

Giallorossi obbligati a vincere per restare incollati al Matelica, seconda e distante solo due punti, e soprattutto per non perdere ulteriore terreno dal Notaresco, avversario della Recanatese nella 22° giornata di campionato. La partita con il Cattolica sarà comunque difficile per i giallorossi che non dovranno assolutamente sottovalutare l’avversario in piena lotta per evitare la retrocessione.

Mister, ripartiamo dalla gara di Montegiorgio.Mister Giampaolo

“Era una partita fondamentale. Dovevamo fare di tutto per vincere e mi è piaciuto molto lo spirito di gruppo che ha avuto la squadra. Nel primo tempo è stata ordinata tatticamente e abbiamo rischiato pochissimo. Nel secondo tempo, con l’inferiorità numerica, è uscita fuori la grande voglia di proteggere il risultato. Mi ha colpito lo spirito di sacrificio, si vedeva che volevamo portare a casa il risultato. Pera e Titone hanno corso per 90 minuti e tutti hanno mantenuto alta l’attenzione. È una partita da prendere da esempio per il proseguo del campionato”.

La gara con il Cattolica nasconde delle insidie. Rutjens e Borrelli sono in diffida, Raparo è squalificato, Nodari infortunato e Pera non al meglio.

“Oltre Raparo squalificato e Nodari infortunato, anche Pera e Borrelli non si stanno allenando con continuità. Speriamo di risolvere al più presto questi problemi perché alla lunga potremmo avere difficoltà anche in partita. C’è però da apprezzare il fatto che vogliono starci a tutti i costi. Ritornando alla partita con il Cattolica credo che sia la più difficile da affrontare perché la gara con il Notaresco si prepara da sola, gli stimoli sono tanti, sarà una partita intensa dove puoi dimostrare di essere una squadra che può riaprire il campionato. La gara di domenica è invece da prendere con le molle, perché dobbiamo dare continuità al risultato ottenuto a Montegiorgio. Dobbiamo concentrarci al meglio perché guardare solo la classifica ci può giocare brutti scherzi”.

Appuntamento quindi per la 21° giornata del campionato di Serie D girone F per domenica 26 gennaio alle ore 14,30 allo Stadio “N. Tubaldi” per Recanatese-Cattolica.