• Pallacanestro recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Astea
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • Teatro persiani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Banca MC2
  • BCC
  • Banca MC GIF
  • GOF 2020
  • Menghini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

di Michele Campagnoli, addetto stampa Goldenplast (foto Rossi)

Sabato alle 18.00 i biancazzurri vogliono subito tornare al successo

Nella settima giornata di ritorno in Serie A3 Credem Banca, la GoldenPlast Civitanova vuole un immediato riscatto dopo la sconfitta sul campo dell’Invent San Donà di Piave. Secondi a cinque lunghezze dalla vetta nel Girone Bianco, gli uomini di Gianni Rosichini si preparano per l’anticipo di sabato 15 febbraio (ore 18.00) all’Eurosuole Forum contro l’UniTrento di Francesco Conci, team che nella fase di andata prese la posta piena.

In classifica Civitanova ha 34 punti come Cisano. I biancazzurri domenica scorsa hanno incassato la prima battuta d’arresto del 2020 dopo sei successi consecutivi a cavallo del girone di andata e di ritorno.

A risaltare è l’imbattibilità casalinga dall’inizio del torneo che ha consentito alla squadra di incamerare 24 punti su 24 all’Eurosuole Forum grazie alle otto affermazioni tra le mura amiche.Time out Scatto Fabiano Rossi

L’UniTrento, invece, occupa la sesta piazza a 26 punti, con otto lunghezze da recuperare nei confronti del sestetto marchigiano, ma nel girone di ritorno sono subentrati acciacchi e difficoltà. Dal giro di boa i trentini hanno subito cinque sconfitte e una sola vittoria ottenuta al tie break sul campo dell’Invent San Donà di Piave. Tra i motivi della flessione spiccano le assenze di Magalini, tornato in panchina nell’ultimo match, e le convocazioni di Michieletto con l’Itas Trentino in SuperLega. Fattori che hanno in parte rallentato la crescita del gruppo trentino.

Coach Gianni Rosichini: “Ci teniamo molto a vincere il match casalingo con l’UniTrento, sia per mantenere l’imbattibilità interna, sia per riscattare la sconfitta dell’andata, stop che non ho mai digirito per la dinamica con cui ha preso forma. In settimana abbiamo svolto degli allenamenti molto intensi ma Disabato si porta dietro la problematica alla gamba e Di Silvestre ha lavorato a mezzo servizio. Dobbiamo stringere i denti e cercare di firmare una vittoria prima della pausa per la Coppa Italia, anche perché poi avremo lo scontro diretto con Cisano”.

GLI AVVERSARI: Dopo il terzo posto ottenuto nel Girone B della Serie B, la squadra U21 di Trentino Volley sta disputando (da ripescata) per la prima volta il Campionato di Serie A con un progetto unico nel suo genere. Oltre a essere title sponsor, l’Università di Trento lavora a stretto contatto con il sodalizio trentino per portare avanti questo tipo di esperienza, offrendo l’opportunità ai giocatori della rosa (tutti studenti, otto di loro iscritti ai corsi universitari) di sviluppare la doppia carriera di giocatore e universitario in parallelo. In campo la squadra affidata a Francesco Conci vuole conquistare la salvezza, facendo affidamento anche a tre Campioni del Mondo Under 19 con la maglia dell’Italia Pre-Juniores (gli schiacciatori Michieletto, Pol e Magalini), ma soprattutto cercando di crescere gara dopo gara a livello di esperienza e di fisico per reggere l’impatto con la terza categoria nazionale. I prospetti migliori in futuro potrebbero essere protagonisti in SuperLega con la maglia dell’Itas Trentino, abituata a lanciare in prima squadra i talenti cresciuti nel proprio vivaio.

ARBITRI: Marco Turtù di Ascoli Piceno e Alberto Dell’Orso di Pescara.

PRECEDENTI: Civitanova ha perso 3-1 all’andata nell’unico precedente.

Classifica Serie A3 Credem Banca Girone Bianco: Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro 39, GoldenPlast Civitanova 34, Tipiesse Cisano Bergamasco 34, Tinet Gori Wines Prata di Pordenone 30, HRK Motta di Livenza 27, UniTrento 26, Gibam Fano 25, BAM Acqua S.Bernardo Cuneo 25, Invent San Donà di Piave 21, Gamma Chimica Brugherio 18, ViViBanca Torino 16, Mosca Bruno Bolzano 11