• MyRecanati
  • bcc 2022 06
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • bcc 2022
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • avis
  • Croce gialla
  • Astea
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Ritorna in campo il Villa Musone per queste ultime giornate di campionato: una trasferta difficile quella che affronteranno questo sabato i giovani villans sul campo ospite alle ore 16:00 contro la prima della classe, il Matelica, per cercare punti fondamentali per la conquista della salvezza.

Il Villa Musone arriva a questo incontro dopo l’importante successo davanti al proprio pubblico sul Mancini Ruggiero, sfida terminata 2-1, con una grande prestazione corale che ha permesso il successo dei gialloblu. Questa settimana sarà fondamentale tenere alto l’umore e la concentrazione per affrontare nel migliore dei modi una gara difficile come ci spiega il portiere Domenico Cingolani.

“Siamo consapevoli che ci aspetta una partita molto complicata, – commenta Domenico – i nostri avversari hanno questo grande obiettivo ovvero la vittoria del campionato ma noi abbiamo fame di punti e cercheremo di conquistarli fino alla fine. Abbiamo voglia di lottare in ogni singola partita e raggiungere il nostro obbiettivo ovvero la salvezza”.

Grande determinazione quella dimostrata dai giovani villans in questo finale di stagione come dimostrato anche nell’ultimo match come ci evidenzia Cingolani: “L’ultima gara affrontata è stata fondamentale per la vittoria e questo ci ha permesso di continuare a lottare per la salvezza senza affrontare i play-out: ci ha caricato molto e abbiamo una grande voglia di scendere in campo”.

Per i giovani gialloblu quest’anno è stata una stagione difficile ma anche molto importante per la crescita. “Sono molto soddisfatto della mia stagione, sono felice che sabato sono riuscito a tornare in campo e di aver aiutato la squadra a raggiungere un importante successo. In questa ultima fase voglio dare tutto me stesso e raggiungere con la mia squadra il nostro obiettivo - continua l’estremo difensore - Inoltre è importante il mio lavoro con il preparatore dei portieri Alberto Petrini, con cui mi trovo molto bene e sono grato di tutto il lavoro che sta effettuando. Sono molto felice di condividere questa esperienza con il mio compagno di reparto Francesco Balianelli che è un ragazzo eccezionale. Lavoriamo molto bene e i risultati si vedono dalle nostre prestazioni”.

Domenico Cingolani