• Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • Benefisio
  • Il mondo delle fiabe
  • Musei Recanati
  • BCC conto giovani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Galassica
  • Infinito villa colloredo
  • CPL
  • Antonio Bravi B
  • Banca MC GIF
  • Gran tour
  • Antonio Bravi A
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

ANCONA - La comunità albanese delle Marche e l’Associazione Multiculturale L’Aquila, presieduta da Pali Gjeko, esprime grande soddisfazione per la visita ad Ancona dell’ex premier e attuale ministro per la Diaspora albanese Majko Pandeli, arrivato questa mattina nel capoluogo dorico per incontrare le istituzioni e i propri connazionali.Foto delegazione albanese in Comune

“Il Governo albanese sta attuando una serie di riforme strutturali per consentire l'ingresso dell'Albania nell'Unione europea. All’interno di questo percorso – afferma Pali Gjeko - la presenza del ministro per la Diaspora è molto importante per rafforzare l’integrazione dei nostri connazionali. In quest’ottica siamo particolarmente soddisfatti della proposta del ministro, accolta positivamente dalle istituzioni, di promuovere lo studio della lingua e della cultura albanese sul territorio e di sostenere le iniziative sociali, culturali e sportive della nostra comunità”.

Dopo essere stato ricevuto dal presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e dal sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, che lo ha accolto insieme all’assessore alla Partecipazione Democratica Stefano Foresi e alla rappresentante del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Jonio, Eleonora Tramannoni, Pandeli ha incontrato le varie associazioni di albanesi costituitesi nelle Marche all’Hotel Fortino Napoleonico.