• Unipol
  • Pallacanestro recanati
  • Benefisio
  • Astea
  • BCC conto giovani
  • Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Gran Tour Marche
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • Banca MC GIF
  • Valverde 2018
  • CPL
  • Stacchiotti
  • Pacha mama
  • Leguminaria 2018
  • Miccini
  • Persiani 2018
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

TOLENTINO - Imprese e artigiani presentano il meglio delle loro produzioni, dei loro servizi e le tipicità in uno spazio espositivo allestito nel centro storico
Ospiti dell’edizione 2018 i Comuni colpiti dal sisma. Presenti oltre 100 espositori

Da mercoledì 17 a domenica 21 ottobre 2018, il centro storico di Tolentino ospita la sesta edizione di un evento che torna dopo il grande successo di pubblico ottenuto negli anni precedenti e promosso con l’intento di presentare le eccellenze produttive, i servizi e le tipicità del territorio.
Tutto pronto, quindi, per l’edizione 2018 di TolentinoExpo una fiera di alto profilo organizzativo che consente di presentare in mostra le produzioni manifatturiere tolentinati e non solo, evidenziandone la qualità delle lavorazioni e le loro peculiarità, una grande manifestazione dove si incontrano tutti gli operatori, mostrando le loro produzioni e le opportunità di partnership presenti nel territorio.

TolentinoExpo, anche per questa edizione, a causa del sisma che ha reso inagibili alcune zone e palazzi storici, prevede spazi espositivi in piazza della Libertà, piazza Mauruzi e in piazza Martiri di Montalto e relazionali al Politeama e all’Auditorium della Biblioteca Filelfica. Come tutte le edizioni è stato previsto un importante quanto variegato programma di convegni, incontri, mostre e spettacoli. logo TolentinoExpo2018 2

Vale la pena sottolineare come le finalità di questo evento espositivo siano quelle di promuovere e valorizzare le produzioni industriali, artigianali e commerciali del territorio, suscitando in tutti gli operatori quel sentimento di orgoglio della produzione “Made in Tolentino”.

Infatti questo progetto vuole tenere insieme questi elementi coniugando i caratteri distintivi della nostra cultura e la varietà delle nostre produzioni manifatturiere, mostrando l’immagine di una Città in movimento, in crescita, che vuol essere protagonista, originale e competitiva, anche nel mondo della globalizzazione, rendendo omaggio ai tanti artigiani e imprenditori che con passione, creatività, innovazione e cultura del lavoro hanno fatto conoscere, grazie alle loro produzioni ed ai loro servizi, il nome di Tolentino nel mondo.

La crisi economica, accentuata dal sisma, deve essere vinta facendo rete e promuovendo manifestazioni che consentano di presentare ad un vasto pubblico le tante eccellenze presenti sul territorio. Per questo l’edizione 2018 di TolentinoExpo si apre a tutti i Comuni del cosiddetto “Cratere” che sono stati duramente feriti dal terremoto. L’intenzione è quella di promuovere una grande kermesse per porre l’attenzione dell’opinione pubblica e del comparto economico sulla situazione che stanno affrontando i tanti imprenditori ed artigiani che, malgrado il terremoto, guardano al futuro con grande ottimismo. Le Amministrazioni comunali che hanno aderito hanno coinvolto le loro aziende per partecipare e soprattutto per promozionare le tante produzioni e le tipicità del loro territorio. Si ritiene quindi che in questo contesto i motivi ispiratori che dobbiamo affrontare in occasione della sesta edizione di TolentinoExpo debbano essere: Innovazione, Ricerca, Cultura ma anche Ricostruzione e Ripartenza dopo il sisma. Questi temi verranno proposti in maniera organica ed integrata con il settore agroalimentare e turistico, perché il futuro si può costruire anche con l’interazione tra essi.

Proprio per venire incontro a tutte le aziende, imprese artigiane e commerciali, il Comitato organizzativo ha deciso, grazie anche al sostegno economico della Regione Marche, di dimezzare i prezzi degli stand, in confronto alla scorsa edizione. Quindi una importante occasione che, catturando l’attenzione di operatori nazionali ed internazionali, contribuisce ulteriormente a dare visibilità alle produzioni locali ma anche attrattività del territorio per aziende che cercano allocazione e partners. Un Expo che possa di nuovo focalizzare l’attenzione su tutto l’alto maceratese.

Ancora una volta, l’esposizione sfrutta in modo molto originale lo spazio delle piazze nel quale prende corpo un paesaggio artificiale fatto di passaggi obbligati, come se ci si trovasse in un originale padiglione fieristico, ubicato all’interno di una antica città. Una visita immaginaria capace di coniugare al meglio l'originalità e la varietà dei prodotti con il territorio e la comunità che le crea. Un luogo attraversato dalla luce e che si apre su aree espositive con scenografie, allestimenti e giochi suggestivi e coinvolgenti. Un Expo capace di coniugare tradizione e modernità, creando una sorta di narrazione che inizia già dall’ingresso del padiglione espositivo, attraverso tanti e diversi stand dove, ognuno di esso, sta a simboleggiare e rappresenta una gemma preziosa, ossia ogni produzione che appartenga al settore moda o meccanica o design o al settore del legno o al settore dei servizi avanzati.

Da sottolineare che questo progetto prende ispirazione dalla grande “Cultura del Lavoro” che da sempre caratterizza il territorio tolentinate che nel tempo, grazie ai suoi prodotti ha saputo imporsi a livello mondiale e contemporaneamente vuole dare a tutti la possibilità di lanciare uno sguardo universale verso il futuro, attraverso una struttura espositiva di classe che presenta prodotti di grande design, ingegno e ovviamente qualità, garantendo equilibrio, eleganza e bellezza.

In esposizione oltre cento aziende di diversi settori che allestiranno i loro stand presentando le loro produzioni. Gli spazi espositivi sono ubicati in piazza della Libertà, in piazza Mauruzi riservato per lo più alle attività enogastronomiche e in piazza Martiri di Montalto. In via Filelfo previsto un allestimento con assenze alboree.

Per questa edizione il Comune di Tolentino ospita le delegazioni del Comune gemellato sloveno di Isola d’Istria e del Comune trevigiano di Tarzo rinnovando i rapporti reciproci di collaborazione e di amicizia.
Inoltre, come ad ogni edizione, espongono anche aziende leader a livello internazionale e che hanno sede a Tolentino o comunque sul territorio.
Altissima l’attenzione per la manifestazione dall’Umbria e dal Lazio che attraverso la nuova superstrada 77 risultano agevolmente collegate a Tolentino.

Premio Casale delle Noci
L’Associazione culturale Casale delle Noci, fondata da Franco Moschini, intende premiare con tre opere, appositamente realizzate da artisti-artigiani, altrettanti partecipanti alla manifestazione "Tolentino EXPO 2018" che si distingueranno per la loro creatività, sviluppata in uno dei seguenti aspetti: nel prodotto o servizio presentato, nella comunicazione, nell'allestimento espositivo.
La creatività è, per il Casale delle Noci, il motore per la crescita dell’impresa, dell’individuo e della società tutta: specie se orientata al bello e al ben fatto.
La giuria sarà composta dai soci fondatori dell'Associazione: Franco Moschini, Luigi Ricci e Diego Spreti.

Tra gli appuntamenti più importanti segnaliamo la cerimonia di inaugurazione che si terrà mercoledì 17 ottobre alle ore 16.30 con il taglio del nastro, in piazza della Libertà.
Inoltre alla Biblioteca Filelfica sono programmati gli incontri dell’Istituto comprensivo Filelfo che presenta alla Città la propria offerta formativa. Giovedì 18 ottobre, alle ore 11.30 al Politeama, Confindustria Macerata ed Estra presentano le migliori soluzioni di efficientamento per le imprese del territorio, intervengono Francesco Macri Presidente Estra, Riccardo Matteini Direttore Estra Clima, Gianluca Pesarini Presidente Confindustria Macerata.
Sempre al Politeama, alle ore 17.30 convegno promosso da Confartigianato Imprese Macerata e SIS Group srl, “Digitalizzazione, prevenzione del rischio informatico ed adeguamento alla normativa europea GDPR”. Intervengono Giuseppe Ripani (Responsabile Area innovazione, reti, energia presso Confartigianato Imprese Macerata), Claudio Cimarossa (DPO di Confartigianato Imprese Macerata) e Fabio Mazzocchetti (DPO SIS GROUP Srl).
Sia giovedì 18 che venerdì 19 ottobre, all’angolo istituzionale adiacente allo spazio espositivo del GAL Sibilla, presentazione PIL con i comuni capofila.
Venerdì 18 ottobre, alle ore 11.30 al Politeama, CNA Federmoda e Mastri Pellettieri promuovono un Tavolo di Lavoro per il progetto Alternanza Scuola/Lavoro a cui è stata inviotata a partecipare l’Assessore Regionale Loretta Bravi.
Alle ore 17.30 invece si parla di Reti per le imprese: una opportunità per la ricostruzione e Finanziamenti Europei: le ultime novità con Francesco Marchesi Amministratore Unico Trecon società di Consulenza.
Alle ore 19.00 all’angolo istituzionale adiacente allo spazio espositivo del GAL Sibilla, presentazione del progetto “Love Start Here”, Wedding & promozione turistica, a cura di Incanto.
Marche Destination Wedding
Incanto Event & Wedding Planners in collaborazione con il Comune di Tolentino e l'Assessorato al Turismo presentano in occasione dell'Expo 2018 un'idea di progetto che vuole unire il settore wedding con quello turistico. Il Destination Wedding può supportare l'economia di un territorio.
I flussi turistici rappresentati dalla clientela del Wedding & Event porterebbero guadagni importanti non solo per gli operatori del settore wedding e del settore travel, ma anche per molte altre attività locali. Marche Destination Wedding ha come obiettivo l'aumento dei matrimoni e degli eventi di stranieri e non nella nostra Regione, partendo da Tolentino. Love Start Here.

Sabato 20 ottobre, al politeama alle ore 11.00, Convegno organizzato dalla BBC
Avente per argomento “Il tuo sito web a norma di legge, evitando rischi e potenziandone le opportunità”. Intervengono: Fabio Carucci Ingegnere, Ceo BBC, Manuela Tenti Esperta di marketing e comunicazione e Laura Antonelli Avvocato esperta in diritto, economia e tecnologia informatica.
Alle ore 14.30 allo Stadio della Vittoria, La nostra Partita del Cuore, 3° Memorial Stefano Pieroni
Triangolare di calcio per beneficenza.
Negli spazi espositivi alle ore 16 e alle ore 18 Showcooking con il Maestro Pasticciere Roberto Cantolacqua.
Alle ore 17.00, al Politeama Seminario del prof. Emanuele Tondi della Scuola di Scienze e Tecnologie di Unicam dal titolo “Le fragilità” del territorio dell’entroterra maceratese.
Alle ore 21.15 al Politeama, cerimonia di consegna del Premio Casale delle Noci e a seguire concerto della Corale dei Laghi di Tarzo e Revine Lago, diretto dal maestro Pierangelo Callesella.
Domenica 21 Ottobre, alle ore 16 e alle ore 18 negli Spazi espositivi Showcooking con Simone Scipioni vincitore di MasterChef 2018.
Alle ore 17 negli spazio espositivi Seminario della Prof.ssa Dennis Fiorini della Scuola di Scienze e Tecnologie di Unicam dal titolo Le dimensioni di un cibo: Unicam e le Scienze Gastronomiche.

Previste anche tre diverse esposizioni che saranno visitabili dal 17 al 21 ottobre.
Al Politeama sarà allestita la Mostra degli Orafi Confartigianato “TeAmaOro”.
Il Gruppo dei maestri Orafi di Confartigianato Imprese Macerata presenta una esposizione con alcune preziose creazioni di arte orafa, realizzate con le antiche tecniche dei Maestri Artigiani e dell’orificeria italiana. Sono pezzi unici costruiti interamente a mano che testimoniano il 100% Made in Italy
Inoltre saranno in Mostra le sculture e lampade in legno e oggetti di arredamento dell’artista Angelo Cristiani.
Nel Cortile delle ex Carceri, in via Bonaparte, esposizione fotografica "Tolentino ieri e oggi 1.4 – Quadrante sud-ovest". Dopo il successo degli eventi organizzati negli anni precedenti, l'Associazione "Tolentino... c'era una volta", costituita da appassionati di fotografia antica e della storia di Tolentino, in occasione di Tolentino Expo 2018, propone una nuova mostra storico – fotografica. L'associazione ha ri-fotografato, con le medesime inquadrature, gli stessi luoghi oggetto di alcune foto storiche relative alla porzione sud-ovest della città (dal Fondaccio al quartiere Buozzi) creando una sorta di salto nel tempo.
Domenica 21 Ottobre, raduno di auto d’epoca con sosta in Via Garibaldi e via Roma alle ore 11.00 e visita guidata a TolentinoExpo e alla Città riservata al Gruppo Tre Castelli.

Questi gli orari di apertura al pubblico: mercoledì 17 ottobre, dalle ore 16.30 alle ore 21.00; giovedì 18 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 24.00; venerdì 19 ottobre dalle ore 10 alle ore 24; sabato 20 ottobre dalle ore 10 alle ore 24; domenica 21 ottobre dalle ore 10 alle ore 20. Ingresso gratuito.

Nelle piazze e nelle vie di TolentinoExpo connessione gratuita con hot spot wireless del Comune di Tolentino e Fidoka