• Il mondo delle fiabe
  • BCC conto giovani
  • Musei Recanati
  • Astea
  • Benefisio
  • Unipol
  • Pallacanestro recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • CPL
  • Miccini
  • Stacchiotti
  • Banca MC GIF
  • Valverde 2018
  • Persiani 2018
  • Gigli opera 18-19
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

ANCONA -  “L’obiettivo è sviluppare un modello evoluto di internazionalizzazione, basato non solo sul commercio, che guidi le aziende marchigiane verso nuovi mercati e che consenta la crescita economica della casa madre. Allo stesso tempo gli stretti rapporti economici con la Russia favoriscono ricadute positive anche nel settore del turismo, della cultura e dell’enogastronomia, leve determinanti per lo sviluppo di nuove occasioni di business per il nostro territorio”.

Lo ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli oggi in missione a Mosca per una serie di iniziative con imprenditori, associazioni di categoria e università.

Tra gli incontri, quello con Natalia Viktorova rappresentante dell’Associazione delle donne imprenditrici russe.runo

“Sono emerse– ha spiegato Ceriscioli - varie opportunità di sviluppo di rapporti, sia istituzionali che economici, meritevoli di attenzione e successiva analisi ed approfondimento”.

In seguito Ceriscioli è intervenuto alla School of Governance and Politics (MGIMO University) di Mosca di fronte ad una platea di studenti e poi ha incontrato il Rettore dell’Ateneo Vasil’evic Torkunov.

“La buona politica non può prescindere dalla formazione culturale e dalla conoscenza” ha detto Ceriscioli ai giovani , tra cui un nutrito gruppo di studenti provenienti dall'Università di Macerata.

L’intervento si è poi focalizzato sugli scambi economici tra Marche e Russia e sugli scenari economici internazionali. Gli studenti hanno mostrato molto interesse per gli argomenti trattati ed alla fine dell'intervento hanno rivolto numerose domande al Presidente, soprattutto su argomenti riguardanti la pubblica amministrazione.

due