• Il mondo delle fiabe
  • Musei Recanati
  • Pallacanestro recanati
  • Astea
  • Unipol
  • BCC conto giovani
  • Benefisio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Stacchiotti
  • Miccini
  • CPL
  • Valverde 2018
  • Banca MC GIF
  • Gigli opera 18-19
  • Persiani 2018
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

MACERATA -  Nella scorsa notte era stata segnalata la presenza di un writer nel centro storico di Macerata e verificato che lo stesso aveva imbrattato numerosi muri e vetrine delle vie cittadine.

Venivano, perciò subito disposti dal Questore Pignataro, servizi di appostamento con personale della Squadra Volante sia in divisa che in borghese, diretti dal Commissario Capo Dott. Di Giuseppe, onde evitare che la condotta del soggetto potesse creare danno su palazzi del centro, con particolare riferimento a quelli storici.

Lo sforzo degli uomini della Questura è stato premiato alle prime ore del mattino.writer 640x400

Infatti, alle ore 07.15 successive, è stata rintracciata una persona in via Maffeo Pantaleoni, vicino Piazza Nazario Sauro, che stava imbrattando i muri di alcune abitazioni.

Il writer ha cercato più volte di scappare per non essere identificato, ma ciò non gli è riuscito poiché inseguito dai Poliziotti che avevano preventivato servizi e strategie per evitare la fuga del soggetto e che riuscivano a raggiungerlo e a bloccarlo dopo un breve inseguimento per i vicoli del centro.

Al writer, italiano di anni 21 e residente in provincia di Ascoli Piceno, venivano sequestrate 4 bombolette spray.

Proprio per la flagranza del reato e per la vernice fresca, la Polizia Scientifica ha potuto appurare che tutte le scritte fatte appartenevano allo stesso tipo di vernice di cui era in possesso il writer, che come segno di paternità dell’imbrattamento lasciava la scritta “ASTERONE”.

Da un successivo controllo effettuato, si è potuto accertare che sono stati fatti circa 30 imbrattamenti, sia su pannelli pubblicitari, cassonetti dell’immondizia, cabine telefoniche e centraline elettriche, nonché su immobili di questo centro storico.

Il giovane è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica del Tribunale di Macerata per i reati di imbrattamenti e resistenza a P.U. per aver tentato di opporsi all’identificazione.