• Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Benefisio
  • BCC conto giovani
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Notte rosa porto 2019
  • Banca MC GIF
  • CPL
  • Infinito
  • Gran tour
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

LORETO - Domenica 10 marzo 2019 presso l'hotel San Francesco a Loreto si terrà la settima ed ultima lezione del corso Antincendio ed Evacuazione Alto Rischio rivolto ai volontari delle associazioni e dei gruppi comunali di protezione civile.

L’evento è organizzato dall'AIV, Accademia Italiana per il Volontariato, il primo ente di formazione rivolto al mondo del volontariato i cui corsi sono gratuiti come ci spiega meglio il suo ideatore Corrado Lazzarini, comandante dell'associazione Angel Ranger: "Benchè siamo una realtà piuttosto giovane, essendoci costituiti poco di più di due anni fa, abbiamo riscontrato subito come il mondo del volontariato italiano, nonostante possa godere cifre considerevoli (circa 6,6 milioni di persone!), sia molto povero in formazione ed addestramento pratico. A parte qualche nozione di base, molto spesso, anche per necessità, si viene catapultati in emergenza o semplicemente in varie attività di solidarietà con la sola buona volontà ma senza alcuna conoscenza tecnica e soprattutto senza un’adeguata preparazione pratica e psicologica. Consci di questo i nostri volontari nel primo anno di vita si sono dedicati esclusivamente alla formazione viaggiando anche per l'Italia al fine di frequentare i corsi più qualificati per le proprie specializzazioni, diventando anche formatori. In questi due anni abbiamo potuto constatare concretamente quanto la formazione sia importante e qualificante per ciascun volontario. Abbiamo anche constatato le difficoltà che i volontari riscontrano nel trovare i mezzi ed il tempo per tale formazione, da angel ranger antincendio marzo 2018 83qui è nata l'idea dell'AIV: una vera e propria scuola in cui i formatori mettono a disposizione gratuitamente il proprio tempo, le proprie conoscenze e la propria esperienza per tutti i volontari. Tengo a precisare che l’AIV è un’accademia di formatori, che, diversamente dai docenti di scuola, i quali trasferiscono conoscenze ai propri discenti, hanno il compito di sviluppare le competenze dell’individuo o di un gruppo sia dal punto di vista tecnico, sia in ambito personale che motivazionale. Quindi il ruolo di questa figura è quello di individuare e far emergere le qualità di ciascuno, inserite, come nel nostro caso, in un contesto di un gruppo o più gruppi che lavorino in modo coordinato ed efficiente. I corsi, che sono gratuiti, possono presentare in alcuni casi dei costi relativi ad eventuali attestati rilasciati dagli enti preposti e che saranno a carattere personale. Ad esempio proprio per questo primo corso che abbiamo organizzato (antincendio ed evacuazione ad alto rischio) è previsto un esame, conseguito il quale si riceve, gratuitamente, un attestato AIV che è riconosciuto e valido a tutti gli effetti. A questo si aggiunge un ulteriore attestato di idoneità tecnica qualificante presso i vigili del fuoco di Macerata, il cui esame avrà un costo di 58 euro. Grazie a questi riconoscimenti ognuno avrà la possibilità di utilizzare le qualifiche ottenute anche nel proprio ambito lavorativo. I corsi che organizziamo puntano alla qualità, creando una preparazione professionale. Per tale ragione il monte ore in genere è molto più elevato rispetto alla norma. Ad esempio questo primo corso, che con l'addestramento del 10 marzo si concluderà, sarà stato di ben 38 ore rispetto alle 16 canoniche. Di queste 12 sono state di teoria tenute dall'ing. Iobbi, venuto appositamente e gratuitamente da Giulianova, 13 di pratica per la conoscenza e l'uso di attrezzatura, DPI e dispositivi di sicurezza e 13 ore di esercitazione pratica, grazie al nostro Partner Bico Estintori di Monteprandone che ci fornisce gratuitamente il materiale. Tra queste abbiamo inserito anche le prove di evacuazione che si terranno all'interno dell' hotel San Francesco a Loreto, che ringraziamo per aver dato la disponibilità della propria struttura.”

Proprio la prova di evacuazione è una delle lezioni create ad hoc per questo corso come ci spiega meglio il vice Comandante Ranger e Comandante dei Corpi Speciali Ranger, Raffaello Mastracci: “ In genere al tema dell'evacuazione non si dedica molto tempo, come AIV abbiamo deciso invece di inserire delle lezioni a tal proposito con una mezza giornata di esercitazioni, in cui, grazie alla collaborazione di professionisti esperti, abbiamo creato alcune situazioni critiche simulando varie difficoltà ed impedimenti che potrebbero accadere in un contesto reale. Ovviamente nella realtà le cose sono più complicate sia per l'effetto sorpresa, che per lo stato emotivo, effetti che in un esercitazione possono essere simulati ma non potranno mai corrispondere alla realtà. Comunque il programma previsto per i volontari non sarà semplice, trovandosi in una struttura grande, articolata e con ostacoli e situazioni impreviste! Visto che il tema evacuazione non viene trattato spesso né in ambito di volontariato né in ambito lavorativo né nella vita di tutti i giorni, abbiamo deciso di aprire l'esercitazione gratuitamente a tutti coloro che fossero interessati”.

Un’iniziativa, quindi, non solo interessante ma anche utile, nonostante si speri che non ci sia mai bisogno di mettere in pratica questi insegnamenti.

angel ranger antincendio marzo 2018 54