• BCC conto giovani
  • Unipol
  • Benefisio
  • Il mondo delle fiabe
  • Musei Recanati
  • Pallacanestro recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • CPL
  • Galassica
  • Gran tour
  • Infinito villa colloredo
  • Banca MC GIF
  • Antonio Bravi A
  • Antonio Bravi B
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

VISSO - “Oggi è una giornata di speranza per Visso, e del resto la scelta della Domenica della Palme per questa inaugurazione è stata emblematica ed indovinata, perché oggi Visso compie un altro passo in avanti nella ricostruzione del senso di comunità. Per un paese ritrovare i luoghi in cui incontrarsi, mangiare una pizza, tagliarsi i capelli, è un elemento imprescindibile per tornare alla normalità".

Il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha partecipato questa mattina alla cerimonia di apertura delle due nuove strutture commerciali donate alla cittadina grazie al contributo della Nero Giardini e della Fondazione CarVerona, un esempio importante di integrazione tra risorse pubbliche e risorse private per creare le condizioni ideali di ripartenza per il territorio colpito dal terremoto.

‘Per me ogni volta è l’occasione per ringraziarvi - ha detto il Governatore - Certamente qui c’è anche il contributo: molte volte le donazioni riescono ad arrivare fino ad un certo punto. Abbiamo fatto la scelta di utilizzare le risorse regionali per fare il pezzettino che mancava e abbiamo dato la possibilità di portare fino in fondo il percorso di donazione che va a merito di chi l’ha fatto e della grande sensibilità che c’è stata nei confronti del nostro territorio. Oggi è l’occasione per ringraziare tutti quelli che hanno fatto una donazione, dalla più piccola dei 2 euro per SMS ai 250.000 euro della Fondazione o della società Nero Giardini. Così come un grande ringraziamento va allo straordinario mondo del volontariato’. Ceriscioli ha inoltre sottolineato il clima di collaborazione fattiva al di là dei colori politici: ‘Se c’è stata una cosa sicuramente positiva nel dramma enorme di quello che abbiamo dovuto affrontare in questi tre anni è il fatto che le istituzioni hanno sempre collaborato, sempre lavorato insieme senza distinzioni di nessun tipo, c’era un bisogno e si cercava la soluzione. Perché prima di tutto qui c’era un interesse troppo grande della comunità che doveva ritrovare, passo dopo passo, l’uscita da una catastrofe senza precedenti”. Quindi ha espresso il suo ‘in bocca al lupo per tutti quelli che utilizzeranno come gestori ma anche come clienti in queste strutture. Il loro è stato un percorso di grande sofferenza, di grande difficoltà: oggi hanno fatto un altro passo in avanti. Sappiamo che non è l’ultimo, l’ultimo sarà quando torneremo come prima e meglio di prima. Ma ci vuole tanto coraggio per resistere e per rimettersi in gioco in una situazione tanto difficile: questo coraggio deve essere premiato, perché con i servizi riattivati, con le abitazioni provvisorie si ritorni a respirare l’aria di una comunità. Il resto verrà, sarà un altro passo da compiere insieme e noi continueremo a lavorare insieme con tanto impegno fino all’ultimo giorno, ma il grazie più grande va tutti coloro che sono arrivati fin qui, per la loro resistenza".

Nelle strutture di Visso, ciascuna di 200 mq, vi è una parrucchiera, una estetista, un gioielliere, una pizzeria, una merceria ed altre attività commerciali in via di allestimento.

IMG 20190414 WA0013

IMG 20190414 WA0009