• Il mondo delle fiabe
  • Musei Recanati
  • Astea
  • Pallacanestro recanati
  • Teatro persiani
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Banca MC GIF
  • Paesaggio
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3

CIVITANOVA - Soddisfatto il responsabile tecnico Giovanni Ciarlantini: numeri in aumento ed un nuovo progetto insieme al Poliambulatorio Paidos

Crescita e tanto lavoro per il settore giovanile della Civitanovese. I giovani rossoblu hanno iniziato l'attività a pieno regime, con il validissimo staff tecnico già all'opera con i ragazzi.

Le iscrizioni proseguono con numeri interessanti, a conferma della validità del nuovo progetto rossoblu. Ciarlantini

A breve inizieranno anche i campionati per alcune formazioni, pertanto c'è molto fermento in casa rossoblu.

"Possiamo dire che l'attività del settore giovanile della Civitanovese è iniziata a pieno ritmo in tutte le sue sfaccettature - commenta il responsabile tecnico Giovanni Ciarlantini - Domenica 15 Settembre la Juniores scenderà in campo per l'inizio del campionato, mentre adesso è anche il periodo delle amichevoli. Per quanto riguarda le categorie maggiori, Juniores, Allievi e Giovanissimi, stiamo procedendo alla formazione completa di tutte le squadre. Nel frattempo anche gli Esordienti, Pulcini e Primi Calci hanno iniziato la loro attività. Per i più piccoli ovviamente ci aspettiamo il "boom" delle iscrizioni con l'inizio dell'attività scolastica. Siamo soddisfatti di tutto quello che si sta facendo ed a conferma della bontà del nostro progetto, abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione con il Poliambulatorio Paidos per seguire la crescita dei nostri ragazzi a 360°: grazie a delle visite mediche gratuite i nostri ragazzi saranno seguiti sin dalla prima fascia d'età nella loro crescita, valutando la postura e gli aspetti nutrizionali grazie ai professionisti della Paidos, presso la Palestra Sinergia Studio sita in Corso Garibaldi 232. Un progetto innovativo ed unico che conferma l'attenzione della Civitanovese a tutti gli aspetti dei propri giovani, non solo sportivo ma anche a quello del benessere".