• Astea
  • Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Astea 2020
  • Sottosopra
  • BCC
  • Menghini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

OSIMO - Due cittadini italiani, conviventi, sono incappati nella rete dei Carabinieri della Stazione Carabinieri e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo che, nel pomeriggio di ieri, li hanno tratti in arresto per il reato di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana.

I militari operanti, nel corso di un servizio preventivo finalizzato a frenare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di Osimo ove gli arrestati, all'interno della stessa abitazione e pertinenze, coltivavano e producevano la sostanza stupefacente.

Venivano rinvenuti n. 67 vasi con piantine di marijuana di varie dimensioni e recipienti contenenti complessivamente kg. 2,137 di marijuana essiccata, lampade alogene ed altro materiale per la coltivazione della droga, nonché la somma contante di € 5.930,00 provento del delitto.

I due sono stati posti agli arresti in attesa del giudizio direttissimo fissato per la mattina odierna presso il Tribunale di Ancona.

Foto 2osimo

foto 3osimo