• Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Pallacanestro recanati
  • Test clinica lab
  • Astea
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • BCC
  • Banca MC
  • Menghini
  • Sottosopra
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

TOLENTINO - Nonostante le restrizioni anti-covid, rispettando le regole imposte dai decreti governativi e regionali, torna anche quest’anno la “Festa della Bura di Tolentino.

Festa della famiglia” giunta alla sua 33esima edizione. Il comitato organizzatore Bura 1988, ha deciso di non mancare ad un appuntamento con la tradizione culinaria, molto atteso dai cittadini che scelgono di trascorrere delle ore al fresco della campagna tolentinate.

Ovviamente quest’anno la festa sarà diversa rispetto al solito, con ingressi contingentati, il mantenimento della distanza interpersonale, l’uso di mascherina quando necessario, regole che saranno ben esplicitate sul luogo dell’evento che inizierà sabato 18 luglio alle 20,30 con la fiaccolata in onore della Madonna con la partecipazione delle confraternite, per poi entrare nel vivo da giovedì 23 a domenica 26 luglio, con le cene gustose che ripercorrono i piatti della tradizione come il polentone e l’oca in porchetta il primo giorno della festa e il sabato la polenta con l’oca arrosto.

La domenica gli speciali gnocchi della Bura e la pizza! Questi sono solo alcuni dei piatti delle 4 serate che vedranno anche la possibilità di consumare cibo da asporto, con apposita cassa dedicata per evitare inutili file. Le serate saranno accompagnate da musica di ascolto a cura di Radio Vela International. Domenica 26 luglio negli spazi esterni della Chiesa alle ore 11,00 il programma religioso si conclude con la Santa Messa solenne.

La novità di quest’anno è la possibilità di vivere gli spazi della frazione collinare di Tolentino anche all’alba.

Infatti domenica 2 agosto alle 5,30 è previsto un insolito Concerto all’alba a cura del gruppo QUARTETTO F.A.T.A (Fuoco – Acqua – Terra – Aria), un quartetto di flauti caratterizzato da un forte eclettismo fatto di repertori trasversali con una predilezione per la musica colta contemporanea. I dettagli dell’evento, che si svolgerà negli spazi vicini alla chiesa, si potranno consultare sulla pagina facebook “Un anno di Bura di Tolentino” e sul sito internet www.bura988.it  dove si troveranno anche i menù delle serate, le informazioni utili e i contatti. Lo slogan scelto dagli organizzatori quest’anno è “Ripartiamo dalle nostre tradizioni a tavola…distanziati ma ben saziati!” parole che non deluderanno gli affezionati alla festa e a chi vorrà scoprirla per la prima volta. Un'occasione per socializzare seppur distanziati, per mantenere in vita le tradizioni culinarie delle nostre campagne ed anche per stare al fresco della collina tolentinate che, anche grazie alla musica, sarà possibile vivere in diverse ore della giornata.

la chiesa della Bura