• Unipol
  • MyRecanati
  • BCC 2021
  • Musei Recanati
  • Arena gigli
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • GOF
  • Astea
  • Menghini
  • Astea 2020
  • Avis
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Il 10 giugno si è aperto un nuovo capitolo della Lotteria degli Scontrini con il quale hanno avuto inizio le estrazioni settimanali dei premi che si vanno ad aggiungere alle estrazioni mensili e all’estrazione annuale del super premio da 5 milioni di euro

 All'estrazione hanno partecipato tutti i codici trasmessi all'Agenzia delle Entrate nel periodo compreso tra il 31 maggio e il 6 giugno 2021. L'ultimo tempo utile per la trasmissione dei corrispettivi sono le ore 23.59 della domenica che precede la data dell'estrazione (per maggiori informazioni qui).
 
Dal suo esordio fino ad oggi, la lotteria di Stato è stata una fonte inesauribile di premi che hanno raggiunto il valore di 3 milioni di euro, assegnati ai contribuenti e agli esercenti aderenti all'iniziativa. Gli esercenti verranno premiati con l'assegnazione mensile di 10 premi da 20 mila euro ai quali si sommeranno 15 vincite da 5 mila euro settimanali. lotteria scontrini

La novità introdotta con l'estrazione settimanale sono i premi bonus, che consistono in 25 vincite straordinarie da 10 mila euro ciascuna destinate ai contribuenti e 25 vincite da 2 mila euro destinate agli esercenti.

Come partecipare e come procedere alla riscossione delle vincite

Alle diverse estrazioni possono partecipare tutti i cittadini italiani maggiorenni in possesso del codice a barre della lotteria da mostrare all'esercente nel momento dell'acquisto da effettuare in qualunque esercizio commerciale aderente all'iniziativa. Il pagamento della merce o del servizio dovrà essere formalizzato necessariamente con carta di credito, bancomat, carta di debito, carta prepagata e altri sistemi finanziari riconosciuti dal programma Italia Cashless ideato dal Governo al fine di favorire la diffusione degli acquisti digitali pratici, veloci e, soprattutto, facilmente verificabili.

Ad ogni scontrino di 1 euro corrisponde un biglietto virtuale, per una spesa massima di 1000 euro per ogni scontrino.

Sono esclusi dalla lotteria gli scontrini inferiori ad 1 euro, gli acquisti virtuali, quelli in contanti e gli acquisti che necessitano di emissione di fattura o di esibizione della tessera sanitaria da parte del cliente per una spesa fiscalmente detraibile. Per ottenere il codice a barre bisogna registrarsi sul portale dedicato alla Lotteria Degli Scontrini inserendo il proprio Codice Fiscale.

I vincitori delle estrazioni verranno avvisati tramite raccomandata A/R oppure tramite Pec.

I premi potranno essere riscossi presso l'ufficio dell'Agenzia delle Dogane competenti per territorio entro i tre mesi che seguono la data in cui è stata notificata la vincita. Il premio verrà accreditato con bonifico bancario o postale e non sarà soggetto ad alcuna imposizione fiscale. In questo momento storico l’auspicio migliore è che grazie alla Lotteria degli Scontrini possa ripartire lo shopping nei negozi fisici, duramente penalizzato negli scorsi mesi dalle restrizioni imposte dalle misure di contenimento del covid-19.