• Unipol
  • MyRecanati
  • Musei Recanati
  • BCC 2021
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Astea 2020
  • Astea
  • Menghini
  • SB academy
  • Avis
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

BOLOGNOLA - Valorizzare la montagna anche quando sembra che abbia meno richiamo, accogliere l’evolvere delle stagioni, mettere in luce alcuni talenti del territorio, promuovere le eccellenze enogastronomiche, l’ambiente e il paesaggio dei Monti Sibillini.

E’ anche con questi obiettivi che Emanuela Leli, imprenditrice turistica della montagna maceratese, ha deciso di proporre una serie di eventi nel suo albergo ristorante a Pintura di Bolognola. “La Capanna d’Autunno”, si prepara ad accogliere degustazioni di cibi e vini marchigiani, serate spettacolo e momenti dedicati alla scoperta della montagna, dando spazio a passeggiate rigenerative ad alta quota.

“Abbiamo aderito con entusiasmo al progetto Marche Femminile Plurale, legato al bando “Dalla Vigna alla Tavola”, sostenuto dalla Regione Marche e sviluppato in collaborazione con “Le Donne del Vino-delegazione Marche”, che mira a celebrare il talento femminile nell'enogastronomia. Oltre ad organizzare un’apposita serata di degustazione, presentando i vini selezionati in abbinamento al menù, abbiamo voluto affiancare altri eventi, per dar modo a chi ci verrà a trovare, di scoprire la bellezza delle nostre montagne anche d’autunno. Poter guardare la natura con i colori che cambiano continuamente in questo periodo, donarsi un po’ di relax accanto al caminetto acceso, degustare piatti della tradizione e sorridere davanti a un buon calice di vino, tra una performance teatrale e il racconto di storie marchigiane, sono delle opportunità che ci siamo sentiti di voler proporre ai nostri ospiti”. Emanuela Leli, che è anche Presidente Regionale Marche CNA per Turismo e Commercio, fresca di delega per i Piccoli Borghi nell’assemblea nazionale di CNA, sta già organizzando le serate che si svolgeranno nei fine settimana di ottobre, convinta sempre più che il turismo sostenibile ed esperienziale, siano i temi presenti e futuri su cui lavorare. Si inizia venerdì 15 con lo scrittore e performer teatrale Cesare Catà che, nell’ambito della serata “Dalla Vigna alla Tavola”, proporrà "Dioniso, Le Selkies e Mi Nonnu. Lezione-spettacolo su tre storie dal folklore greco, celtico e marchigiano". Una sommelier condurrà il visitatore alla scoperta dei vini delle cantine marchigiane. Sabato 16, Cecilia Scisciani e Matteo Pomposini, titolari del Birrificio Artigianale MC-77, premio “Birrificio dell’anno” alla XX edizione del Cibus di Parma, tra una degustazione di birra e un’altra, racconteranno la loro passione per questo mondo. Sabato 23, Tea Fonzi, ricercatrice e conoscitrice della Sibilla Appenninica, porterà i viaggiatori a "Incontrare la Sibilla. Racconti intorno al fuoco: un viaggio nei sapori del passato". Sabato 30, il profumiere Mauro Malatini, farà vivere una esperienza unica ai commensali grazie allo studio di un menù basato sulla combinazione di gusti e profumi naturali con “Viaggio sensoriale nel bosco senza tempo”. Domenica 31 ottobre il programma de “La Capanna d’Autunno” si chiude con Barbara Olmai, giornalista appassionata di teatro e dei Monti Sibillini e Marco Costarelli, blogger e promotore del territorio, che presenteranno "Lo spirito nelle tradizioni. Lettura delle favole marchigiane e racconti nella notte di Halloween”. Per chi lo desidera, sarà possibile anche pernottare nella struttura e trascorrere più tempo in montagna per godere di escursioni, noleggio bike e angolo benessere.

L’accesso agli eventi è consentito con green pass. Per info e prenotazioni tel 3342305960 o consultare la pagina facebook “La Capanna”.

Limprenditrice turistica Emanuela Leli