• Benefisio
  • Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Chagall
  • Grease
  • Unipol
  • Lunaria 2018
  • Ermal Meta
  • Gran Tour Marche
  • Gigli Opera
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • CPL
  • Miccini
  • BCC
  • Battista
  • AATO
  • Stacchiotti
  • Leo
  • Pacha mama
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

RECANATI -Il progetto di riqualificazione di Palazzo Antici (ipotesi appartamenti, B&B, salone per manifestazioni o feste) si amplia anche al retrostante giardino privato (con panorama sul mare dal Conero fino a sud) raggiungibile attraverso un balcone ponte che attraversa la sottostnate strada.P 20180416 090215 vHDR Auto

La proprietà dell'immobile, casa natale di Adelaide Antici, intende mettere a posto il giardino, che rimarrà tale, quindi senza interventi sulle alberature tantomeno sull'immbile esistente, realizzando però delle piazzole di sosta per gli ospiti futuri della struttura che accederanno con le auto attraverso due aperture su via Capuccini.

I lavori però suscitano l'interesse delle forze di opposizione che vogliono un'accurata verifica dell'esistenza di possibili vincoli.

di Sabrina Bertini, capo gruppo consiliare lista "In comune"

E’ di questi giorni la notizia che nel giardino di palazzo Antici verrà realizzato dalla proprietà un parcheggio al quale si accederà tramite un’apertura servita da un cancello già realizzata sul muro di cinta.

L’opera ha suscitato legittime preoccupazioni circa la compatibilità con il vincolo architettonico esistente sulla dimora della Famiglia Antici e molti pensano che l’argomento sia del tutto trascurato dalla politica recanatese.

Invece già da giorni la sottoscritta con i consiglieri di minoranza Baleani e Paoletti si sono occupati della questione chiedendo notizie agli uffici comunali competenti.

Dalla documentazione allegata alla pratica edilizia risulterebbe la dichiarazione della proprietà che l’area non è vincolata.

La verifica di tale dichiarazione condotta sulla documentazione esistente in Comune circa l’estensione del vincolo non permetterebbe di escludere la veridicità dell’affermazione tenuto conto del fatto che trattasi di documentazione risalente nel tempo e non del tutto chiara.

Sarebbe opportuno se non necessario chiedere alla Sovrintendenza regionale ulteriori informazioni dato che gli atti relativi al vincolo sono detenuti in originale e completi dalla stessa  e quelli del Comune sarebbero solo una copia.

Ed è quello che ho fatto: chiedere ufficialmente al Comune e alla Sovrintendenza di verificare attentamente l’estensione del vincolo al fine di fugare ogni dubbio sulla legittimità dei lavori, di questi relativi al parcheggio e di tutto l’intervento che si sta effettuando a Palazzo Antici.
Affinchè non permangano riserve ed equivoci. Attendiamo la risposta.

P 20180416 090339 vHDR Auto

P 20180416 090403 vHDR Auto