• Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Benefisio
  • Clinica dentale s.stefano
  • Banca Macerata
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Pacha mama
  • BCC
  • Valverde
  • Stacchiotti
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cronaca

PORTO RECANATI - Quando l’eccellenza della musica incontra l’eccellenza della poesia. Questi sono “I concerti della domenica”, la rassegna portorecanatese che dà il via ad un percorso di esplorazioni e di ascolto.31531110 1949545025357486 6434143764284964864 n

Appuntamento di livello internazionale è quello del 27 maggio, quando Porto Recanati ospiterà un mito della poesia americana e mondiale: Jack Hirschman accompagnato dal quartetto Infrared quartet con i musicisti: Leonardo Rosselli:sassofoni, Matteo Paggi:trombone, Jack Lucchetti:contrabbasso, Enzo Cesari:batteria.

Poeta proveniente dalla cultura beat (è stato amico di Ferlinghetti e Corso), geniale, è uno dei pochi poeti capaci di fondere diversi elementi, spesso distantissimi tra loro: l’amore, la ribellione, l’impegno sociale, il “mood” beat, il surrealismo, la cultura yiddish, plasmando una lingua nuova, ricca di invenzioni. Jack Hirschman, classe 1933, è tutto questo e molto altro ancora, perché oltre ad essere poeta di fama mondiale, è anche traduttore, scrittore, pittore e attivista politico in favore dei “deboli”.

Con oltre 100 libri all’attivo, è stato, alla UCLA, professore, tra gli altri, di Jim Morrison, prima di essere licenziato a causa della sua propaganda contro la guerra in Vietnam.

E’ considerato il fondatore del World Poetry Movement e della Revolutionary Poets Brigade e attualmente vive a San Francisco, in California.