• Gigli Opera
  • Musei Recanati
  • Benefisio
  • Unipol
  • Gran Tour Marche
  • Il mondo delle fiabe
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Notte rosa
  • Stacchiotti
  • Pacha mama
  • BCC
  • CPL
  • Miccini
  • Riga Festival
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

PORTO RECANATI - Omicidio e occultamento di cadaveri, questa l’intestazione del fascicolo aperto dalla Procura della Repubblica non appena scoperti resti ossei attribuibili sin da subito ad almeno un essere umano.ox1

Ora quei resti, esaminati con cura presso l’Istituto di Medicina Legale dal prof. Tagliabracci sono stati tutti classificati come umani, quindi con quelli più piccoli che inizialmente attribuiti ad animali portano ad un neonato. In quest’ultimo caso, serviranno altri esami.

Quindi due corpi sepolti in quel casale dietro l’Hotel House, e in epoche diverse.

CameySu alcuni di quei 60 frammenti sarà la prova del DNA a stabilire se alcuni appartengano alla giovane 15enne bengalese Cameyi Mosammet le cui tracce nel maggio del 2010 si perdono proprio all’Hotel House.

Sulla scomparsa di Cameyi c’è un fascicolo pendente alla Procura della Repubblica di Ancona per scomparsa, riaperto dopo la scoperta di quei resti, appartenente ad un adolescente, comunque di esile conformazione, che potevano portare alla ragazzina scomparsa.

Sarà l’esame in corso del DNA a determinare se sia di Cameyi. In caso positivo, i due fascicoli saranno unificati e le indagini affidate alla Questura di Macerata.

Più complessa l’identificazione del secondo soggetto in quanto non vi sono elementi riconducibili ad una scomparsa denunciata, come nel caso invece di Cameyi.