• Grease
  • Lunaria 2018
  • Musei Recanati
  • Ermal Meta
  • Unipol
  • Chagall
  • Benefisio
  • Gran Tour Marche
  • Il mondo delle fiabe
  • Gigli Opera
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • Pacha mama
  • Leo
  • BCC
  • CPL
  • AATO
  • Battista
  • Stacchiotti
  • Miccini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

La caccia al podio per le ginnaste e gli istruttori dell'Associazione Recanatese è continuata anche nella seconda parte della manifestazione Riminese che si è conclusa Domenica 1 Luglio.IMG 20180628 WA0031

Tante finali per i giovani talenti Recanatesi e buoni risultati hanno evidenziato la propria preparazione e l'indiscutibile impegno ma purtroppo la medaglia non è arrivata.

Ad andarci veramente vicina è stata Camilla Quaranta nel difficile compito di risalire posizioni dopo una qualificazione sotto tono, si conferma nella “top ten” della classifica A2 livello LB3 ottenendo una onorevole quarta posizione ad un soffio del terzetto di testa.

Così pure Chiara Santarelli consapevole che con un pizzico di fortuna in più avrebbe potuto essere tra le prime con Marta Luchini ed Elena Peretti che portano a casa un bel bottino di esperienza.

E pur senza medaglie bellissime sono state le prestazioni nella difficile classifica delle A2 LC in cui Chiara Pennacchioni ha migliorato la sua qualifica chiudendo al 36° posto su 99 ginnaste in gara.

Butta via invece una qualificazione certa Laura Fabbietti tradita dall'elemento più semplice all'uscita alla trave e si dispera perchè gli altri punteggi sono altissimi.

Rimini 2018 tante storie importanti da raccontare come quella di Genesisi Cittadini che finalmente ha potuto partecipare alla sua prima finale nazionale con la caparbia di volerci essere nonostante una caviglia che anche quest'anno ha provato a giocarle un brutto scherzo.IMG 2963 Copia

Non riesce invece ad Alice Patrizietti vincere contro la sfortuna anche per lei una piccola distorsione alla caviglia nei giorni precedenti la tiene lontana dai campi di gara e dalle altre due “Alici”Mancinelli e Brera che fanno bene e vanno in finale.

Parliamo poi del grande cuore della diciottenne Kata Tomaszewska capace di starci male dopo aver mancato la sua occasione e di Mally Nannini che mette la sua impronta negli annali della ginnastica in festa.

Per non parlare dell'esuberanza delle giovanissime leoncine della squadra di serie D (Olimpia Svampa, Sofia Baldassarri, Elena Cannara, Eleonora Grottini ed Elisabetta Bubba) che al primo giorno di qualifica lasciano indietro ben 61 formazioni e gioiscono del loro risultato come fosse di metallo pesante.

A piccoli passi in avanti i nostri maschietti si fermano alla qualificazione con la spensieratezza di chi fa ginnastica divertendosi e si accontentano, Federico Berdini e Alessandro Sprecacè, anche se al posto della finale, Rimini offre loro una giornata di mare.

L'ultima emozione di questo intenso periodo arriva dalla junior Matilde Tamburini 22^ risalite ben 15 posizioni in classifica con una gara minata ancora una volta da una maledetta caduta alla trave mentre già a Recanati si aprono le porte dell'intensa estate Gym Campus che coinvolge ogni anno ospiti da tutta Italia. 

IMG 20180628 WA0018IMG 20180630 WA0011IMG 20180701 WA0014

IMG 20180628 WA0004