• MyRecanati
  • Musei Recanati
  • croce gialla 2022
  • BCC 07 2022
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

18 punti in classifica, quinto posto a due sole lunghezze ed una vittoria che bissa il successo su Umbertide dando morale ad una squadra chiamata ad un girone di ritorno a ben altri ritmi.

La Svethia Recanati non cade nella trappola dell’Auximum Osimo e sfrutta nel migliore dei modi il doppio turno casalingo a cavallo tra l’ultima di andata e la prima di ritorno.

Del match del PalaCingolani-Pierini e di quello di domenica prossima a Falconara ne abbiamo parlato con coach Padovano: “Sapevamo che non sarebbe stato facile superare l’Auximum, mi aspettavo una gara difficile e soprattutto all’inizio lo è stato. Siamo stati poco lucidi all’inizio quando loro hanno messo in campo tanta intensità poi dopo l’intervallo la nostra difesa si è fatta più arcigna e anche in attacco ci siamo sciolti raggiungendo un margine di vantaggio che ci ha permesso di gestire il match fino alla fine. Abbiamo dato minuti importanti ai nuovi arrivati i quali hanno avuto un ottimo impatto soprattutto nell’atteggiamento difensivo ed ora non possiamo far altro che continuare a lavorare bene durante la settimana. Domenica andiamo a Falconara che è migliorata tantissimo rispetto all’andata, ha inserito giocatori importanti come Centanni e Toia ed ha dimostrato di essere in salute perdendo dopo un overtime a Gualdo e vincendo a Fossombrone contro la terza in classifica. Per noi sarà un banco di prova importantissimo, un test che ci farà capire a che punto siamo con la crescita di mentalità che c’è stata dopo la pausa”.

Si gioca domenica al PalaBadiali di Falconara, palla a due ore 19.00.

326325338 935136697645513 1748127444859051414 n