• MyRecanati
  • bcc 2022
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Menghini
  • Astea
  • Avis
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

MACERATA - Mancano sempre meno giorni all’accensione dell’Albero di Natale di Gubbio, dal 1991 nel Guiness World Record. E la connessione dell’albero più grande al mondo per il quinto anno consecutivo è assicurata da Fìdoka, azienda internet provider con sede a Ripe di San Ginesio.

“Siamo orgogliosi di poter essere anche quest’anno al fianco della città di Gubbio e di tutti i turisti che sarà capace di calamitare grazie alla grande attrattività che ogni anno riscuote il famoso Albero di Natale da record; – commenta Luca Ciolini, uno dei founder di Fìdoka – anche con questo evento confermiamo quanto sia fondamentale assicurare la corretta connessione sul territorio, indipendentemente dalle sfide che siamo chiamati di volta in volta a superare”. Il prossimo martedì 7 dicembre la collina eugubina torna ad accendersi con l’istallazione da record: presente ogni anno dal 1981 sulle pendici del Monte Ingino, proprio sopra la città di Gubbio, dal 1991 è entrato ufficialmente nel Guiness World Record. La grandissima istallazione è costituita da oltre 700 sorgenti luminose, è alta 750 metri e copre un’area di 130 mila metri quadri, pari a oltre 15 campi da calcio; parte dalle mura della città medievale e arriva fino alla Basilica di Sant’Ubaldo che si trova in cima alla montagna.

L’evento, che ogni anno attira migliaia di turisti e curiosi da tutta Italia, è possibile solo grazie a una certosina organizzazione: sono infatti necessarie 1300 ore di lavoro da parte dei volontari ‘alberaioli’, che per intere settimane si Albero di Natale GUBBIOadoperano per installare 300 punti luminosi verdi per delineare il perimetro dell’imponente albero, mentre nel corpo centrale sono presenti oltre 400 luci di tutti i colori.

La corretta accensione dell’Albero eugubino viene garantita dalla connessione wireless di Fìdoka, azienda internet provider che opera in Marche ed Umbria. Nell’area attorno alla Basilica sono inoltre state installate dagli instancabili volontari alcune unità audio autonome: ognuna di esse è composta da due altoparlanti, un amplificatore, un convertitore di flussi audio ed un sistema wireless di connessione ad Internet garantito proprio da Fìdoka. Il percorso viene quindi coperto in totale da 7 punti audio, installati in cima ad altrettanti alberi, per un totale di 13 altoparlanti. Tutte le installazioni dell’albero eugubino sono protette da acqua, neve e vento; inoltre la connettività sarà monitorata direttamente dalla sede principale di Fidoka, che si assicurerà così del corretto svolgimento dell’evento natalizio più atteso dell’anno.

Questa è solo una delle numerose iniziative che Fìdoka sostiene nel territorio del Centro Italia per essere concretamente al fianco delle persone, essendo da impegnata da oltre venti anni contro il digital divide.
L'Albero di Natale di Gubbio rimarrà acceso, come da tradizione, dal tramonto fino a tarda notte per tutto il periodo delle feste natalizie fino al prossimo 9 gennaio 2022. La diretta dell’accensione dell’Albero di Gubbio verrà trasmessa dalla Pagina Facebook ufficiale ‘Albero di Natale più Grande del Mondo’.

Con sede a Ripe di San Ginesio ed operativa anche a Gubbio ed Ascoli Piceno, Fìdoka da oltre venti anni è Internet Provider nel territorio umbro-marchigiano per contrastare il digital divide. Guidata dalla CEO e fondatrice Sara Servili, ha all’attivo 10 mila connessioni wireless, grazie a oltre 350 stazioni base. La sua mission è migliorare la qualità della vita dei suoi clienti, rivolgendosi sia ai privati che al mondo dell’imprenditoria. Ad oggi garantisce copertura Internet sul 96% del territorio marchigiano e buona parte della Provincia di Perugia. Dal 2020 ad oggi ha inserito 10 nuove figure professionali in organico e continua a cercare personale qualificato da inserire nelle sue tre sedi, a conferma della forte espansione aziendale. La founder e CEO Sara Servili è anche Vice Presidente CFWA dal 2021, mentre dal 2019 è Presidente Gruppo Sostenitori Università di Camerino, Presidente Gruppo Donna Impresa e Membro del Consiglio Interprovinciale di Confartigianato di Macerata-Fermo-Ascoli Piceno.