• Unipol
  • Banca Macerata
  • Gigli
  • Il mondo delle fiabe
  • Ti porto orto
  • Benefisio
  • Clinica dentale s.stefano
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Gospel
  • Stacchiotti
  • Pacha mama
  • Teatro
  • CPL
  • Future consulting
  • BCC Surroga
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

RECANATI - Italia condannata dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, 100.000 euro di risarcimento all’imprenditore Aldo Cipolletta che dal 1985 lottava per ottenere il actu societe CEDH articlephotoriconoscimento di un credito vantato nei confronti dell’allora Coop Villaggio Le Grazie, poi posta in liquidazione e con conseguente terremoto politico cittadino per il coinvolgimento di diverso esponenti della DC dell’epoca.

Il Sole 24 Ore nell’edizione di ieri da notizia della condanna e fornisce una serie di elementi utili a comprendere la vicenda che però ha un finale beffardo per un particolare non noto al cronista e cioè che appena due mesi fa Cipolletta è deceduto, all’età di 90 anni, a metà dicembre, per i postumi di una brutta caduta.

Saranno la moglie Gina, ed i figli Marco, Tiziana e Patrizia a prendere atto della sentenza che dopo 33 anni ha reso giustizia al loro congiunto che non si è mai arreso ottenendo soddisfazione troppo tardi.

Per leggere il testo del servizio sul Sole 14 Ore, clicca sull’immagine in alto.

corte edu

spazio commerciale

BANNER zac

Commenti